Sicilia: parte il Piano Giovani

Con la pubblicazione nella GURS del 27 giugno 2014, la Regione Sicilia ha avviato il Piano Giovani, con i contributi del FSE. Il progetto, per il quale sono stati stanziati quasi 20Trinacria milioni di Euro, è finalizzato ad avviare 2000 stage di tirocinio retribuiti, ed è destinato a giovani disoccupati in possesso di diploma o di qualifica professionale. L’agevolazione è molto interessante. Prevede infatti due fasi distinte: il tirocinio vero e proprio, durante il quale viene corrisposta sia una “borsa” mensile al giovane tirocinante, sia un contributo all’azienda. In seconda fase, qualora si proceda all’assunzione,  sono previsti interessanti contributi  per il datore di lavoro. Ma vediamo nel dettaglio.

1. Soggetti destinatari

Possono essere avviati al tirocinio i giovani:

  • di età compresa tra 25 e 35 anni non compiuti;
  • residenti in Sicilia da almeno 2 anni;
  • in possesso di diploma o di qualifica professionale;
  • disoccupati o inoccupati da almeno 6 mesi.

2. Datori di lavoro interessati

Possono fare richiesta di giovani tirocinanti i soggetti che hanno unità operativa in Sicilia, che siano imprenditori, anche agricoli, lavoratori autonomi, professionisti, società di persone e di capitali, cooperative, consorzi, enti pubblici economici, associazioni, etc. La classificazione ISTAT dei soggetti ammessi è contenuta in questo documento

3. Durata del tirocinio e agevolazioni

Per la generalità dei giovani il tirocinio ha durata di 6 mesi e viene erogata al giovane una borsa di € 500 mensili lorde. Nel caso di soggetti particolari, e cioè disabili, soggetti richiedenti asilo o titolari di protezione internazionale o umanitaria, o ancora soggetti rientranti in percorsi di inserimento sociale, il torocinio ha durata di 12 mesi e la borsa è di € 750 lorde.
Ai soggetti ospitanti è riconosciuto un contributo di € 250 mensili per ogni tirocinante. Il periodo di tirocinio dovrà terminare entro il 1 dicembre 2015.

4. Assunzione dei tirocinanti

Nel caso di assunzione dei tirocinanti è previsto un contributo al datore di lavoro, nelle seguenti misure:

  • € 6000 per ogni assunzione a tempo pieno ed indeterminato (€ 7000 per i soggetti particolari come sopra descritti);
  • € 4000 per ogni assunzione part-time (non inferiore a 20 ore settimanali) a tempo indeterminato (€ 4600 per i soggetti particolari);
  • € 3000 per ogni assunzione con contratto a termine di durata non inferiore a 24 mesi (€ 3600 per i soggetti particolari);
  • € 4700 per ogni assunzione con contratto di apprendistato.

5. Come aderire al progetto

Le aziende possono da subito presentare la propria candidatura registrandosi al sito www.pianogiovanisicilia.com e compilando l’apposita scheda.
I giovani interessati possono presentare la propria candidatura registrandosi allo stesso sito, a partire dal 14 luglio 2014. L’avviso resterà aperto fino a esaurimento risorse e, comunque, non oltre il 30 novembre 2014, salvo eventuali proroghe.

(e.m)

Questa voce è stata pubblicata in Assunzioni agevolate, News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

8 + 1 =